Vantaggi del cambio merce pubblicitario

Il cambio merce pubblicitario non rappresenta certo una novità, altro non è che quella pratica che permette ad aziende di ogni tipologia, di pagare la pubblicità sui più svariati mezzi pubblicitari, utilizzando i propri beni ed i propri servizi.

Il cambio merce pubblicitario, anche conosciuto come advertising bartering, presenta notevoli vantaggi tanto per le aziende quanto per concessionarie di pubblicità: minor ricorso alla liquidità, abbattimento degli indici di indebitamento nelle centrali rischi degli istituti di credito e via discorrendo. Acquistare la pubblicità pagando con propri prodotti consente di non impegnare la liquidità aziendale. Questa caratteristica rende il cambio merce pubblicitario uno strumento eccezionale sotto il profilo finanziario e le aziende che lo utilizzano regolarmente ne traggono enormi benefici.

Questi prodotti non possono infatti esser venduti attraverso i canali di vendita tradizionali in quanto i valori degli scambi sono molto più bassi dei prezzi di listino dei prodotti e l'immissione scriteriata di questi prodotti con sconti elevati potrebbe creare non pochi problemi.

Normalmente questi beni e servizi vengono venduti in catene di negozi ad accesso riservato, veri e propri paradisi dello shopping sfrenato dove i prodotti è possibile acquistarli con sconti medi del 50% rispetto ai prezzi di listino anche in periodi di saldi chiusi. Le tessere vengono solitamente rilasciate ai dipendenti di grandi aziende che operano principalmente nel settore del marketing e della comunicazione e si trovano quasi esclusivamente nelle città più importanti.

In questa fase si inserisce ShoppingTale che si occupa proprio di ricollocare i beni ed i servizi ritirati dalle barter company e dalle concessionarie pubblicitarie nella loro normale attività portando sul web ciò che normalmente era possibile reperire solo in città come Milano o Roma.

Rimane valida la regola per la quale le tessere vengono rilasciate esclusivamente ai dipendenti di aziende convenzionate.